nicola-zingaretti

Da Zingaretti solo propaganda

in politica da

Dichiarazione di Riccardo Magi, Segretario di Radicali Italiani, e di Alessandro Capriccioli, Segretario di Radicali Roma.

Continua il teatrino della Regione Lazio, che in questi tre anni sulla questione rifiuti non ha prodotto assolutamente nulla. Ieri siamo arrivati all’assurdo: il Presidente Zingaretti, durante una conferenza stampa tenuta insieme all’assessore Buschini, ha addirittura dichiarato che il Lazio avrebbe raggiunto l’autosufficienza impiantistica. Se così fosse, perché la Commissione europea non ha ancora chiuso la procedura di infrazione 2011_4021, contenzioso che molto probabilmente ci porterà a una seconda sentenza di condanna da parte della Corte di giustizia dell’Unione europea con conseguenti multe da pagare? Se così fosse, perché il Tar, con la sentenza 02902/2016, ha ordinato alla Regione Lazio di individuare entro 180 giorni la rete integrata e adeguata di impianti in ambito regionale, tra cui le discariche per lo smaltimento dei rifiuti speciali del trattamento dei rifiuti urbani? Se così fosse, perché sempre il Tar, con la sentenza numero 00011/2016, ha dichiarato corretta la procedura AMA per portare i rifiuti in Germania, poiché la Regione Lazio non garantisce il principio di prossimità per l’impiantistica necessaria a chiudere il ciclo dei rifiuti? Un’ultima considerazione, poi, occorre farla sui toni trionfalistici usati per quanto riguarda la raccolta differenziata: affermare che è un successo aver raggiunto in ambito regionale poco più del 30% vuol dire dimenticare che l’articolo 205 del D.Lgs 152/2006 prevedeva di raggiungere il 65% nel 2012 e non nel 2020. Questi sono i fatti, il resto è propaganda.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*